Risotto con Santoreggia e melanzane

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g. di riso
  • 2 cipolle piccole
  • 2 melanzane tonde piccole
  • 2 spicchi d'aglio
  • 4 rametti di santoreggia
  • 1 noce di burro
  • Brodo vegetale o di carne
  • Olio

Preparazione

Portate a ebollizione un litro d'acqua con un dado vegetale o di carne per la preparazione del brodo. Lavate le melanzane, asciugatele e mettetele in forno, con la buccia, per circa 30 minuti a 160° finché infilzandole con una forchetta risultano morbide. Toglietele dal forno e pelatale. La buccia si toglierà molto facilmente. Con un cucchiaio, passate la polpa in un colino e setacciatela finché la polpa diventerà una urea soffice e i semi rimarranno nel colino. Intanto tritate le cipolle molto finemente e e fatele soffriggere assieme ai spicchi d'aglio con dell'olio. Dopo 2-3- minuti versate il riso e fatelo tostare per circa un minuto. Iniziate ad aggiungere il brodo man mano che il riso si addensa; a fine cottura aggiungete la purea di melanzane. Aggiungete le foglioline di santoreggia, mantecate con il burro e poi servite.

Descrizione

La santoreggia è caratterizzata da un sapore pungente, quasi piccante, molto simile a quello del timo. Insaporisce carni bianche, uova, verdure crude o cotte, minestre, frittate, selvaggina, risotti e legumi (fave,fagioli, lenticchie ecc.) che ne traggono vantaggio oltre per il sapore anche perché ne aumenta la digeribilità.

L'immagine della pietanza può non corrispondere alla ricetta descritta.

Prodotti Fresco Aroma

Per questa ricetta puoi utilizzare i seguenti prodotti Fresco Aroma: