Prezzemolo comune (Petroselinum hortensis)

Caratteri botanici

Il Prezzemolo comune è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Apiaceae. È una pianta biennale a radice minuta; fusto striato, eretto, foglie bipennatosette; fiori giallo-verdastri in ombrelle visibili nei mesi da Maggio a Giugno; frutto costituito da due acheni. Può arrivare a misurare anche 75 cm.

Coltivazione

Il Prezzemolo cresce meglio in un terreno umido e ben drenato, in pieno sole, con temperature che oscillano tra i 22-30°C. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

Del Prezzemolo comune si utilizzano le foglie raccolte fresche durante tutto il tempo vegetativo.

Uso in cucina

Il Prezzemolo, in cucina, si può dire che va usato ovunque. Tritato finemente va a insaporire carni, antipasti, primi piatti, pesce, salse ecc. Va consumato fresco per mantenere il sapore; nei piatti caldi va sempre aggiunto a fine cottura. Facile da congelare non si presta molto all'essiccazione.

Curiosità

I Greci lo utilizzavano non come aroma, ma come decorazione per tombe, aiuole e per i suoi poteri terapeutici. Era un vero toccasana, sembra, contro i disturbi dei reni, della vescica e contro il mal di denti. I Romani, invece, lo utilizzavano essenzialmente in cucina e per confezionare ghirlande per gli ospiti dei banchetti. Gli Etruschi consideravano il Prezzemolo una pianta dalle proprietà magiche e per questo lo usavano per fare unguenti miracolosi. Per la sua particolarità di essere utilizzato praticamente ovunque, il Prezzemolo è stato lo spunto per il famoso detto : “essere ovunque come il Prezzemolo”. Inoltre allontana le zanzare. Il succo spremuto neutralizza il veleno delle vespe. In passato veniva abusato in grandi quantità dalle donne incinte per abortire. Poiché è una delle prime piante che germogliano in Primavera, è consuetudine presso gli Ebrei utilizzarlo nel Sedarim, pasto rituale della Pasqua ebraica: rappresenta il nuovo principio, la nuova vita che sboccia.

Ricette Fresco Aroma

Puoi utilizzare questo prodotto per le seguenti ricette che ti proponiamo: