Menta piperita (Mentha piperita)

Caratteri botanici

La Menta piperita è una pianta erbacea della famiglia delle Labiate. È una pianta perenne, facile da coltivare, molto resistente, infestante. Ha il fusto eretto o ascendente, le foglie opposte, semplici, lanceolate e ricoperte da una leggera peluria di color verde brillante, che se strofinate emanano un forte aroma. I fiori sono piccoli di color bianco o roseo-violacei, riuniti in una spiga all'apice degli steli. Può raggiungere i 70 cm d'altezza.

Coltivazione

La Menta piperita si adatta a qualsiasi tipo di terreno anche se predilige quelli umidi e soffici; può essere coltivata sia in pieno campo che in vaso. Meglio evitare i terreni argillosi o pesanti che impediscono il corretto drenaggio dell'acqua. Si può posizionare sia al sole che all'ombra. In inverno, tendenzialmente la parte aerea scompare se lasciata fuori. Non tollera correnti d'aria. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

La raccolta della Menta viene fatta quando la pianta è completamente fiorita e viene immediatamente immagazzinata nelle apposite distillerie, mentre per uso domestico viene essiccata in un luogo fresco e arieggiato.

Uso in cucina

La Menta piperita ha un sapore intenso e raramente viene utilizzata in cucina, dove si preferiscono altri tipi di Menta. Viene utilizzata l'essenza nella preparazione di bevande e prodotti dolciari. Le foglie di Menta piperita vengono usate per la preparazione di uno dei più conosciuti cocktail: il mojito.

Curiosità

Esistono diverse teorie riguardo all'incerta origine del termine "Mojito". Secondo alcuni esso sarebbe legato al "mojo", un condimento tipico della cucina cubana a base di aglio e agrumi, usato per marinare. Una teoria lo lega alla traduzione della parola spagnola mojadito, che significa “umido”. Un’altra ipotesi, fa risalire l’etimologia della parola al termine vudù mojo, che significa "incantesimo". L’origine della bevanda "Mojito" è cubana e sarebbe dovuta ad Attilio De La Fuente, un famoso barman che gestiva il bar "Botequita del medio" a L’Avana. Si racconta che costui amasse tanto il suo lavoro da mescolare i cocktail fino a stancarsi... il Mojito , oltre ad essere stato uno dei cocktail preferiti da Ernest Hemingway, è diventato parte di una leggenda la quale racconta che il primo mix di Menta e alcool sia stato utilizzato dai pirati dei Caraibi che, costretti a stare per mesi sulle navi, soffrivano spesso di dolori addominali. Una goccia di estratto posta tra le scapole dei cuccioli (cani e gatti) tiene lontano le pulci senza recare danno all'animale.

Ricette Fresco Aroma

Puoi utilizzare questo prodotto per le seguenti ricette che ti proponiamo: